Aspetti demografici dei caduti italiani nella prima guerra mondiale


Docente: Alessio Fornasin

Il lavoro si prefigge di ricostruire alcuni aspetti della mortalità dei militari nella Prima guerra mondiale. La fonte che si vuole utilizzare è l’Albo d’oro dei caduti dove sono elencati più di mezzo milione di nominativi di soldati italiani morti durante il conflitto. Oltre ai nomi dei soldati, sulla fonte sono riportate anche alcune loro caratteristiche di interesse demografico (date di nascita e di decesso, causa di morte), storico-militare (corpo di appartenenza, grado, eventuali decorazioni), geografico (luogo di nascita e di decesso).

L’attività si prefigge

  1. di costruire un database individuale utilizzando un campione di militari caduti estratto dall’Albo d’oro;
  2. di effettuare alcune semplici analisi demografiche relative alla mortalità dei soldati nel corso della guerra sfruttando le indicazioni relative alla provenienza geografica e alla causa di morte;
  3. di operare dei confronti con le ricostruzioni della mortalità già esistenti ma realizzate utilizzando altri documenti.