Obiettivi formativi


Training goals | Obiettivi formativi


Training Goals

The training goal of the Ph.D. course in Computer Science, Mathematics and Physics is to cultivate the students’ attitude to do scientific research. At the end of the course the doctoral students will be able to master the reference literature of their core topic, furthermore possessing additional knowledge about the other scientific areas of the Ph.D. course; they will have potential to collaborate in cutting-edge international projects and to establish a mutual understanding with researchers working in frontier disciplines. They will also accumulate a consistent teaching experience during the course. The external collaborations, internships abroad, Ph.D. thesis, courses and seminars in English and international reviews testify the course international level.

The learning activity includes the fundamentals of the three courses’ main disciplines, ranging from the theoretical and formal to the applied, experimental and computational aspects of computer science, mathematics, and physics including its education. The Ph.D. student will choose a supervisor to collaborate with, and for advice during his/her personal development also across different topics. In fact, the specific interdisciplinary nature of the course and broad knowledge of its Board lets students deal with themes at the intersection of the mentioned disciplines. For example: the relationships between mathematical logic, knowledge representation and automatic reasoning; the computational, mathematical modeling and educational aspects of physics; the analysis, treatment and presentation to users of massive (including multimedia) data coming from physics, social media, bioinformatics and medicine; the theory and methods, both analytical and numerical, of dynamical systems as a fundamental analysis tool in social networks, populations, epidemiology and other fields. Moreover, the research record of the professors in the Ph.D. faculty allows students to choose the topic of their thesis also in other interdisciplinary areas such as Human-Computer Interaction, virtual reality, social aspects, and information and knowledge management.

A list of the skills covered by the Ph.D. Board is detailed at this page.


Obiettivi formativi

L’obiettivo formativo del corso in Informatica e Scienze Matematiche e Fisiche è di aiutare il dottorando a maturare la naturale propensione alla ricerca scientifica. Il dottore di ricerca dovrà essere in grado di padroneggiare la letteratura del filone di ricerca prossimo alla sua tesi, ma anche di essere a conoscenza degli altri temi di ricerca della disciplina; di partecipare a progetti internazionali d’avanguardia e di colloquiare con ricercatori affini in tematiche di confine, oltre a maturare alcune esperienze di didattica. Le collaborazioni esterne, il periodo all’estero, i corsi, i seminari e la tesi in inglese e i revisori internazionali conferiscono inoltre al corso una garanzia d’internazionalità.

Il percorso formativo include i temi di base delle tre discipline principali, spaziando dagli aspetti teorico-formali a quelli più applicativi, sperimentali e computazionali dell’Informatica, della Matematica e della Fisica, includendo per quest’ultima anche quelli didattici. Il dottorando sceglierà il supervisore con cui collaborare e il settore nel quale sviluppare il suo percorso personale, avendo la possibilità di affrontare anche temi collaterali e affini. Infatti, la peculiare natura interdisciplinare del dottorato e del suo Collegio consente ai dottorandi di trattare anche tematiche all’intersezione delle tre discipline, quali per esempio: le relazioni tra la logica matematica, la rappresentazione della conoscenza e il ragionamento automatico; gli aspetti computazionali, modellistico-matematici e matematico-didattici della fisica; l’analisi, il trattamento e la presentazione all’utente delle grandi quantità di dati anche multimediali prodotti in fisica, reti sociali, bioinformatica e medicina; la teoria e i metodi sia analitici che numerici dei sistemi dinamici come fondamenti delle reti sociali e delle popolazioni, l’epidemiologia ed altro. Inoltre le competenze di ricerca dei membri del Collegio permettono agli studenti di scegliere il tema della propria tesi anche in altre aree multidisciplinari, quali l’Interazione Uomo-Macchina, la realtà virtuale, gli aspetti sociali e l’organizzazione e la gestione delle informazioni e delle conoscenze.

Tutti questi aspetti sono coperti dalle competenze dei membri del Collegio docenti, elencate in dettaglio in questa pagina.