Stampanti via CUPS


Manuale per l’aggiunta di una stampante di rete dipartimentale via CUPS

Per Mac OSX 10.5 e successivi e per alcune distribuzioni Linux

Il sistema di accounting del Dipartimento di Matematica e Informatica permette l’accesso alle stampanti alle sole persone autorizzate. Inoltre centralizza la gestione delle stampanti su di un unico server.

Di seguito vengono mostrati i passi necessari ad aggiungere le stampanti per il sistema operativo Mac OSX 10.5 e successivi e per alcune distribuzioni linux su cui non funziona la procedura illustrata alla pagina Stampanti.

N.B.: Per Linux, prima di iniziare questa procedura bisogna controllare che sia installato il pacchetto samba-client, e – eventualmente – installarlo.

  1. 1. Aprire un browser alla pagina localhost:631 e cliccare su Amministrazione.

stampanti1

 

  1. Cliccare su Aggiungi stampante e inserire, nella finestra di dialogo che si aprirà, il nome utente e la password che vengono usati per l’amministrazione del computer.
  1. Selezionare Windows Printer via SAMBA e cliccare su Continua.

 

    1. Inserire la stringa “smb://nomeutente:ti.duinu.imid.elosnull@drowssap/nomestampante”, come indicato nella figura e poi cliccare su Continua. Di seguito sono elencate le stampanti con i driver indicati durante la fase di installazione:

xerox_est: XEROX PHASER 5550DT
xerox_colore: XEROX PHASER 7500DT (oppure 7400DT per Linux/UNIX)
xerox_lab: XEROX PHASER 5550N (questa stampante è riservata agli studenti laureandi, con un limite di 500 pagine stampate all’anno.

  1. Scegliere il nome con cui la stampante apparirà nel proprio computer, una descrizione e una posizione, non selezionare Condividi la stampante e cliccare su Continua.

 

  1. Indicare il driver appropriato selezionando dall’elenco prima la casa produttrice e poi il modello – oppure fornendo il file scaricato in precedenza – poi cliccare su Add Printer.

 

  1. Eventualmente modificare le opzioni predefinite per la stampante.

 

 

Ora la stampante è pronta per l’uso. Ripetere l’operazione per le altre stampanti.