Rimborso spese con fondo economale


Quando si può essere rimborsati con il fondo economale?
E’ possibile essere rimborsati con il fondo economale solo per piccole spese (di non rilevante entità), necessarie per sopperire con immediatezza e urgenza a esigenze funzionali, ovvero spese il cui pagamento per contanti si rende opportuno, conveniente e urgente.

Chi può essere rimborsato?
Può essere rimborsato solo il personale dipendente (personale docente, ricercatori, personale tecnico-amministrativo).

Quali tipologie di spese e quali importi possono essere rimborsati?
Le tipologie di spese e gli importi da rimborsare vanno sempre preventivamente verificati con il Servizio Amministrazione (Annalisa Cavedale).

Quali tipologie di spesa sono escluse?
Sono escluse colazioni di lavoro e materiale di vario consumo (ad esempio, cancelleria e materiale di laboratorio) da raggruppare in ordini cumulativi.

Quale documentazione deve essere presentata?
Per spese fino a € 25,82, devono essere presentati

Per spese superiori a € 25,82, devono essere presentati

e uno tra:

  • scontrino fiscale parlante (è lo scontrino che riporta la Partita IVA/Codice Fiscale del Dipartimento),
  • oppure ricevuta fiscale quietanzata (intestata al Dipartimento),
  • oppure  scontrino integrato (scontrino fiscale integrato da dichiarazione del fornitore).

I rimborsi di importi superiori a € 25,82, vanno sempre preventivamente concordati con il Servizio Amministrazione (Annalisa Cavedale)